La registrazione FATCA

L'attuazione dell'accordo tra Svizzera e Stati Uniti approvato dal Parlamento federale a fine settembre ha ripercussioni anche sulle assicurazioni sulla vita del pilastro 3b. Per contro, non tange i contratti della previdenza vincolata (pilastro 3a). Si tratta dell'applicazione di FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act). Una prima fase contempla le nuove conclusioni e il versamento di prestazioni assicurate.

Se a partire da metà novembre desiderate firmare nuovi contratti di assicurazione sulla vita presso i vostri clienti, dovrete porre la domanda sullo stato US del proponente, ossia se il cliente è una US Person o meno. US Person significa obbligo fiscale negli Stati Uniti. I motivi per l'obbligo fiscale statunitense sono, ad esempio, la cittadinanza statunitense, il domicilio statunitense, il possesso di una Green Card o il soggiorno per un periodo prolungato nell'anno in corso oppure negli ultimi tre anni negli Stati Uniti. Le US Person devono, inoltre, indicare nella proposta il TIN a nove cifre (numero di identificazione fiscale US). Occorre altresì ricordare ai clienti gli obblighi di informare e di collaborazione legati alle modifiche dello stato US. In caso di violazione di detti obblighi,Swiss Life sarebbe assoggettata all'obbligo di notifica nei confronti dell'autorità fiscale statunitense.

In determinate circostanze anche le persone giuridiche, in veste di contraente, rientrano nell'obbligo di informare FATCA . I clienti commerciali vengono suddivisi in 11 categorie (cfr. "Foglio informativo FATCA per clienti commerciali"). Occorre evidenziare nella proposta la categoria che conviene. Se nel corso della consulenza desiderate firmare proposte con US Person o “US Person specifiche”, non sarà possibile stipulare un contratto. Per le stipule con imprese rientranti nella categoria "NFFE passiva (Non-Financial Foreign Entity)" occorre considerare se uno o più "soggetti controllanti" nell'impresa soddisfano lo stato di US Person. In tal caso occorre indicare nella proposta i dati personali e il numero di identificazione fiscale TIN delle persone in questione.

Swiss Life ha deciso di introdurre le disposizioni FATCA nell'ambito della messa in funzione della versione del dialogo di proposta a metà novembre 2013. A partire da tale data occorrerà compilare le proposte di assicurazione con le indicazioni relative allo stato US. La proposta comprenderà, inoltre, testi di spiegazione e di autorizzazione FATCA, da firmare da parte del proponente. In caso di mancata autorizzazione da parte del proponente il contratto non verrà concluso.

I formulari relativi all'autorizzazione di pagamento sono adeguati alle disposizioni FATCA.

Swiss Life è tenuta ad analizzare anche il portafoglio di assicurazioni pilastro 3b in base a eventuali contraenti US Person. Nel corso del prossimo anno, Swiss Life contatterà per iscritto le persone interessate invitandole a dare il loro consenso alla notifica dei loro contratti di assicurazione sulla vita e dei rispettivi valori all'autorità fiscale statunitense. Nel corso del 2014 i consulenti riceveranno ulteriori informazioni sul procedimento previsto.

Per quanto riguarda gli affari nuovi, in Svizzera Swiss Life attuerà i requisiti FATCA a novembre con la release 11/2013.

In caso di domande vi invitiamo a rivolgervi al vostro consulente.